FANDOM


la mappa di gioco di Hollow Knight

Un tempo un regno ricco e prosperoso, ora una ridotto a rovine, con la maggior parte degli

2F76AABE-F02B-443A-9EFA-873D0D1BA808

abitanti scomparsi, morti o soprafatti dall’ infezione.

sulla superficie vi è un piccolo villaggio chiamato pulveria da dove gli ultimi insetti civilizzati sono scesi per le caverne.

Geronitas racconta la tragica storia della città e degli avventurieri che hanno preceduto il cavaliere.

Molto tempo fa un essere antico e molto potente chiamata lo Splendore governava queste terre, insieme ai suoi fedeli servitori nonché creazioni, le Falene, all’ improvviso un nuovo essere nacque reincarnatosi da un antica creatura, un uroverme, questa nuova luce prese il nome di Re Pallido.

I re fondò il regno di Nidosacro e tolse gli insetti dalla schiavitù degli stessi urovermi, che gli avevano creati per servirli; lentamente lo Splendore venne dimenticata, rimpiazzata dal re che divenne un nuovo dio per i suoi sudditi, facendo il possibile e per rimanere tale, e distruggendo tutte le raffigurazioni dello Splendore e uccidendo tutto ciò che considerava troppo potente.

lo Spendore però contunuò a nascondersi nei sogni degli insetti di Nidosacro, acquistando sempre più potenza e cominciando a richiamarli allo stato primordiale da cui lo stesso Re Pallido li aveva salvati, si crede che questo sia l’origine dell’infezione

Per controbatterla il Re decise di ricorrere a una misteriosa sostanza chiamata vuoto, su cui aveva già concluso diversi esperimenti, ma che adesso li sarebbe servita per attuare il suo piano, creare une essere con un cuore di puro vuoto, chiamato ricettacolo, questo essere non avrebbe avuto emozioni, pensieri o volere, in modo che lo Splendore non potesse controllarlo

Dopo centinaia, se non migliaia di tentativi finalmente il Re riuscì a creare il Cavaliere Vacuo, un ricettacolo puro un grado di sigillare lo Spendore.

il Cavaliere Vacuo, che aveva intrappolato al suo interno lo Spendore, venne sigillato all’ interno del tempio del’uovo nero, e per proteggere il ricettacolo venne messo all’ entrata un potente sigillo grazie a tre potenti creature, per mantenere il sigillo intatto le tre creature caddero in un sonno eterno, queste creature erano Monomon l’esrudita, Lurien il guardiano ed Herrah la bestia e vennero chiamati Sognatori.

il piano del Re funzionò per diverso tempo, e il ricettacolo riuscì a contenere lo Spendore per diverso tempo, ma poi fu chiaro che il ricettacolo non era completamente puro e che aveva maturato almeno un pensiero, questo permise all’ infezione di uscire dal tempio e di portare gli insetti al loro stato primordiale, aggressivo e guidato dagli solo dall’ istinto.

Il Re Pallido e tutto il Palazzo Bianco sparirono, lasciando solo l’ingresso e un automa reale, senza le guida del suo re Nidosacro andò rapidamente in rovina, e pochi che non vennero infettati furono uccisi dagli stessi infetti.

aree Modifica

per maggiori informazioni, vedi aree